Sopraelevazione, ristrutturazioni e ampliamenti case in legno

Sempre più spesso oggi è consigliato l’utilizzo del legno nelle opere di sopraelevazione, ovvero nella costruzione di un’ulteriore piano sull’ultimo di un edificio.

La sopraelevazione in legno, anche in edifici precedentemente costruiti in cemento, è una soluzione ottimale in quanto:

  • Il legno possiede tempi di posa rapidissimi,
  • E’ conforme ai principi di sostenibilità,
  • Una struttura in legno è più leggera di una struttura tradizionale: basti pensare che il peso specifico del legno varia da 0,45 kg/dm3 dell’abete ai 0,7 kg/dm3 della quercia; mentre quello di un mattone è di 1,4-1,8 kg/dm3.